MONTICELLI

Piemonte
Denominazione di Origine Controllata
Brachetto

Vitigno: BRACHETTO 100% clone Migliardi
Altitudine: 290 metri s.l.m.
Pendenza: 22% con esposizione Sud Ovest
Forma di allevamento: Guyot Basso
Terreno: 65% argilla - 35% arenaria
Resa media per ettaro: 38 hl.

TECNOLOGIA PRODUTTIVA

Giunti alla vendemmia, l’uva Brachetto viene diraspata e trasferita in pressa pneumatica per la criomacerazione. Il compito della criomacrazione è quello di estrarre e fissare sia sostanze coloranti che aromatiche. Al termine di questa prima operazione della durata di 5/6 ore l’uva viene pressata sofficemente. Il prodotto ottenuto (succo d’uva) viene filtrato e introdotto in cella frigorifera alla temperatura di 0 °C al fine di inibire l’attività fermentativa. Dopodiché ogni singola partita verrà introdotta in autoclave che permette di trattenere l’anidride carbonica e riscaldare il prodotto ancora totalmente zuccherino fino alla temperatura di 15 °C. Lo scopo di questo intervento è favorire l’avvio fermentativo che si protrarrà fino a 6,0% vol. di alcool. Il prodotto ormai divenuto Piemonte Brachetto viene raffreddato a 0 °C per bloccare la fermentazione. Trascorso il mese di ottobre si procede all’imbottigliamento nei primi giorni di novembre.

NOTE DEGUSTATIVE

Un rosso Rubino porpora, con fragranze di Rosa Selvatica e Fragola, floreale e muschiato con sensazioni di piccoli frutti di bosco. Sorso aromatico equilibrato dal sapore intenso con note balsamiche. Unica la percezione olfattiva di “noce moscata”.

ABBINAMENTI GASTRONOMICI

Servito ad una temperatura dai 8 ai 10 °C in bicchieri di cristallo, accompagna i desserts e si presta ottimamente con frutta fresca.

Scarica la scheda tecnica